Attività

Se la tua scuola è partner di questo progetto, sceglieremo alcuni film italiani con giovani protagoniste femminili da vedere insieme nelle proiezioni. Dai un’occhiata ai seguenti trailer dei film e vota i quattro che più ti piacerebbe vedere, uno per ogni gruppo, utilizzando questo sondaggio.

Film per adolescenti

Sul Più Bello è una commedia italiana diretta da Alice Filippi da una sceneggiatura di Roberto Proia e Michela Straniero (Netflix wiki).
Sulla Stessa Onda è un film del 2021 diretto da Massimiliano Camaiti, scritto da Claudia Bottino e Massimiliano Camaiti e interpretato da Elvira Camarrone, Roberto Christian e Donatella Finocchiaro. Il film è in streaming su Netflix ed racconta di un’avventura estiva sotto il sole siciliano che diventa presto una dolorosa storia d’amore (Fonte: IMDb)
Succede è un film del 2018, diretto dalla regista Francesca Mazzoleni, tratto dall’omonimo romanzo di Sofia Viscardi.
La trama gira attorno alla vita della sedicenne Margherita detta Meg, una ragazza insicura che vive nel suo mondo che condivide solo con i suoi due migliori amici: Olimpia e Tommaso. Margherita dovrà affrontare le sue prime esperienze; l’amicizia tradita, l’amore che diventa sempre più complesso, ma soprattutto dovrà affrontare sé stessa, e la fiducia nei confronti del mondo, nel lungo viaggio dell’adolescenza. (Fonte: Wikipedia)
Dolcissime, commedia del 2019 diretta da Francesco Ghiaccio e tratta di angoscie e fragilità dell’adolescenza femminile affrontate con garbo e con la giusta ironia (Fonte: Paola Casella, Mymovies.it)
Bangla è un film del 2019 scritto, interpretato e diretto da Phaim Bhuiyan. Il film è stato presentato in anteprima al IFFR 2019.
Phaim è un giovane ragazzo bengalese di 22 anni, nato in Italia. Vive nel quartiere romano di Torpignattara e passa le sue giornate tra la famiglia (composta da un padre sognatore, una madre molto tradizionalista ed una figlia prossima al matrimonio con un altro ragazzo bengalese), il lavoro da steward in un museo, le visite al suo amico pusher Matteo e la musica, suonando con la sua band Moon Star Studio, composta da tre suoi amici. Con il suo gruppo, a volte suonano in giro per locali ed è proprio durante una di queste serate che Phaim conosce Asia, una giovane ragazza romana della quale si innamora. Adesso la vita di Phaim è ad un bivio. Il ragazzo deve prendere una decisione: andare via dall’Italia e partire per Londra con la famiglia, oppure restare a Roma per rimanere con i suoi amici di sempre e con la ragazza che ama. (Fonte: Wikipedia)

Commedie intergenerazionali

Genitori vs influencer è un film del 2021 diretto da Michela Andreozzi.
Un padre professore di 48 anni e una figlia di 15 anni con il sogno di diventare influencer si scontrano come in un normale rapporto genitore-adolescente. Il padre non ama che la figlia Simone usi sempre il cellulare, quindi ella manda un messaggio alla famosissima webstar Ele-O-Nora di 24 anni. La star fa un appello che rende il professore un volto pubblico e iniziano a crescere i followers. Piano piano nascono storie d’amore e di concorrenza fra i protagonisti. (Fonte: Wikipedia)

Film mainstream

Veloce come il vento è un film del 2016 diretto da Matteo Rovere, liberamente ispirato alla vita del pilota di rally Carlo Capone. (Fonte: Wikipedia)
Il capitale umano è un film del 2013 diretto da Paolo Virzì.
Liberamente ispirato al romanzo omonimo di Stephen Amidon. Ѐ stato presentato in anteprima il 3 dicembre 2013 alle Giornate Professionali di Cinema di Sorrento.
Il 24 settembre 2014 viene designato come film rappresentante il cinema italiano alla selezione per l’Oscar al miglior film straniero del 2015.
Le velleità di ascesa sociale di un immobiliarista, il sogno di una vita diversa di una donna ricca e infelice, il desiderio di un amore vero di una ragazza oppressa dalle ambizioni del padre. E poi un misterioso incidente, in una notte gelida alla vigilia delle feste di Natale, a complicare le cose e a infittire la trama corale di un film dall’umorismo nero che si compone come un mosaico. Paolo Virzì stavolta racconta splendore e miseria di una provincia del Nord Italia, per offrirci un affresco acuto e beffardo di questo nostro tempo. (Fonte: 01 Distribution, YouTube)
Fiore è un film del 2016 del regista Claudio Giovannesi. In un carcere minorile, in cui i maschi e le femmine non si possono incontrare, la giovane detenuta Daphne, resasi colpevole di rapina con una coetanea, si innamora di Josh. Inizia così una relazione fatta di sguardi e lettere clandestine.
Traspare tuttavia un disagio di fondo che impedisce a Daphne, così come la stretta osservanza delle regole carcerarie, una vera ideazione e progettazione di un futuro, che vede, con alterne reazioni da parte sua, ostacolato in qualche modo dalla precaria situazione del padre, ex detenuto in regime di libertà vigilata, e dalla nuova relazione di lui con una donna romena con un figlio, di precedente relazione, che di fatto non interagirà mai con lei. La festa per la prima comunione di quest’ultimo è la tanto attesa occasione per una uscita in permesso dall’istituto, occasione che per Daphne è anche quella di riconciliarsi con un destino che sembrava già scritto. (Fonte: Wikipedia)

Opere di donne sulle donne

L’amica geniale è una serie televisiva italo-statunitense creata da Saverio Costanzo. Prodotta da Wildside, Fandango e The Apartment con Umedia e Mowe per Rai Fiction, HBO e TIMvision, è una trasposizione dell’omonima serie di romanzi di Elena Ferrante. La serie narra dello speciale legame che unisce Elena Greco e Raffaella Cerullo, due ragazze degli anni cinquanta che crescono in un rione di Napoli, ricreando le atmosfere del neorealismo di quegli anni. (Fonte: Wikipedia)
Maledetta primavera è un film drammatico del 2020 diretto da Elisa Amoruso
È stato presentato alla Festa del Cinema di Roma 2020 e proiettato per la prima volta nei cinema italiani il 3 giugno 2021. La vicenda è liberamente ispirata al romanzo Sirley scritto dalla stessa regista per le edizioni Fandango. Il film narra la storia e la vita di Nina e di tutte le persone che le orbitano intorno. (Fonte: Wikipedia)
Un giorno speciale è un film italiano del 2012 scritto e diretto da Francesca Comencini e con protagonisti Giulia Valentini e Filippo Scicchitano. Il film è stato presentato alla 69ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.
Gina e Marco vivono nella periferia di Roma. I due si incontrano in un momento molto speciale: il loro primo giorno di lavoro. Se la ragazza sembra essere prossima a realizzare il sogno di diventare attrice, lui ottiene un posto come autista in una società di noleggio di automobili. L’uomo deve condurre la giovane ad un appuntamento e a causa di un ritardo, sono costretti a passare parecchio tempo assieme.
Cosmonauta è un film del 2009 scritto, diretto e interpretato da Susanna Nicchiarelli, al suo esordio come regista.
Nel 1957 una bambina di nove anni, Luciana, comunista come il fratello epilettico Arturo, cresce convinta che la rivoluzione, cominciata dall’Unione Sovietica, possa trionfare dovunque e che lei un giorno cambierà il mondo. Il film è giocato sul parallelismo tra l’utopia di una nuova società tanto cara a chi frequentava le sezioni del PCI e il sogno dello spazio visto con l’occhio della piccola protagonista e del fratello. (Fonte: Wikipedia)
Io rom romantica è un film commedia del 2014 della regista italo-bosniaca Laura Halilovic, dal contenuto autobiografico, che narra la realizzazione di un sogno di una ragazza di etnia romaní che dalla periferia torinese riesce a diventare una regista.
Il film offre uno spaccato delle comunità Rom e italiana, nella continua dialettica tra pregiudizi e tentativi di integrazione, nei rapporti fra culture. (Fonte: Wikipedia)
Nevia è un film del 2019 di Nunzia De Stefano. Nevia è un’adolescente caparbia, cresciuta con la nonna, la zia e la sorella in un campo container a Ponticelli. Un giorno, l’arrivo di un circo irrompe nella quotidianità della ragazza, regalandole una insperata possibilità.
Le meraviglie è un film del 2014, scritto e diretto da Alice Rohrwacher. Il film parla di quattro sorelle, figlie di apicoltori, vivono una vita serena e tranquilla in campagna, scandita dal ritmo lento delle stagioni. Le loro sicurezze vengono sconvolte dall’arrivo di una troupe televisiva che promette loro meraviglie ed una vita da star.